Site Loader
0

Ho scoperto The Miracle Morning quasi due anni fa capitando in uno dei video di Alice’s Lifestyle che lo spiegano.
Per moltissimo tempo ho pensato di prendere il libro e di iniziare con questo tipo di routine, ma a posteriori penso che abbia deciso di affrontarlo davvero in un momento in cui avevo abbastanza energie per poter lavorare su me stessa da quel punto di vista.

Cos’è the miracle morning?

The miracle morning è un libro scritto da Hal Erold, nel quale l’ autore presenta il modo con cui lui è riuscito a cambiare la sua vita e raggiungere i suoi obiettivi, attraverso una routine per le sue mattine strutturata su 6 steps (i S.A.V.E.R.S.).
Uno dei concetti principali della miracle morning è l’ idea che per trovare il tempo di lavorare ad un progetto a cui teniamo ma per cui non troviamo il tempo, il segreto è anticipare la sveglia e lavorarci nelle prime ore della giornata.

I sei step che sono riassunti nell’ acronimo SAVERS sono :

Silenzio: Nel libro viene data molta importanza alla meditazione in questo punto. Tuttavia può essere costituito da molte altre attività come ad esempio la respirazione o la preghiera.

Affermazioni: L’ autore si sofferma sull’ importanza di formulare delle affermazioni positive. Una nota specifica su questo punto è che le affermazioni devono essere personali, non esistono affermazioni giuste o sbagliate, solo concentrati su quali sono gli aspetti della tua vita che inficiano dal dialogo interno che è in te e prova a cambiare la narrazione.

Visualizzazione: Si tratta di una tecnica basata sul visualizzare alcuni aspetti della vita futuri così come vorremmo che fossero e come dovremmo agire per far sì che quello che vediamo si realizzi.
D’ altra parte la visualizzazione può essere utilizzata in modo metaforico per lavorare su alcuni aspetti profondi del nostro essere.

Esercizio: l’ autore parla dei benefici dell’ esercizio fisico all’ inizio delle giornate, per risvegliare ed energizzare il corpo.

Ricerca (o lettura): L’ autore consiglia di trovare un modo per arricchirsi e accrescere la propria conoscenza.
L’ autore consiglia di leggere libri di crescita personale o di argomenti tecnici che possano giovare al nostro progetto.
Oltre alla lettura questo step può essere costituito dalla lettura di blog, podcast o qualsiasi altro mezzo ti possa aiutare ad arricchirti.

Scrittura : il libro in questo caso consiglia di tenere un diario.
Tra le altre possibilità ci possono essere il journaling, scrivere le pagine del mattino o scrivere quello che preferisci per lavorare al tuo progetto.

La mia Miracle Morning

Io ho iniziato da poco più di un mese a fare miracle morning.
Considerando che in questo periodo non ho molti impegni fissi la mattina presto, quindi non ho necessità di anticipare la sveglia, bensì di mettere una sveglia.

La mia routine è nasce prima della vera e propria miracle morning.
Come prima cosa faccio una doccia fredda di 30 secondi circa, un bicchiere d’acqua e mi vesto in modo comodo, da ginnastica.

A questo punto medito, il tempo è variabile a seconda di quanto tempo abbia.
Recito le mie affermazioni e compilo la pagina giornaliera del 6-minute diary.
Leggo almeno dieci pagine del libro di crescita personale del momento.
Poi mi dedico all’ esercizio fisico, se ho tempo faccio il mio allenamento giornaliero se no faccio qualche volta il saluto al sole.
A quel punto faccio colazione.

Usare Miracle Morning per migliorare i tuo stile di vita

The Miracle Morning nasce già come un modo per portare avanti progetti per i quali non troviamo nel tempo nella vita frenetica di tutti i giorni.
Proprio per questo il tuo progetto da portare avanti può essere proprio cambiare il tuo stile di vita coltivando alcune abitudini salutari o trovare il tempo per farlo.
In quel caso ti consiglierei di valutare quanto tempo prenderti ogni mattina in base a quello creare delle priorità anche nei SAVERS.
Uno dei motivi per cui ti consiglio di provare a praticare la miracle morning nel caso tu voglia cambiare stile di vita è perchè iniziare la giornata con del tempo di qualità per la cura di te stessa è un grosso incentivo per avere cura di te durante tutto il corso della giornata.
Ti voglio dare qualche spunto su come potresti declinare i tuoi savers nel caso in cui il tuo obiettivo in questo momento sia avere delle abitudini salutari e consapevoli per la tua salute.

Silenzio : Ti consiglio vivamente di provare a meditare ed praticare la mindfulness, a maggior ragione se il tuo obiettivo è quello di avere un’ alimentazione consapevole o perdere peso ti consiglio le meditazioni bodyscan, che ti possono essere un valido aiuto a riconnetterti con il tuo corpo e le sue sensazioni.

Affermazioni : Come dicevo poco sopra, le affermazioni devono essere personali.
Prova a riflettere quali sono le tue convinzioni che ti limitano dal raggiungere i tuoi obiettivi e ribaltale.
Inoltre su pinterest puoi trovare moltissime ispirazioni su affermazioni mirate ad cambiare abitudini alimentari, perdere peso o qualsiasi sia il tuo obiettivo.

Visualizzazioni: Chiudi gli occhi e immaginati alla fine di questo percorso.
Come sei? Sei felice?
Come sei vestita? Com’è organizzata la tua giornata?
Quali sono i tuoi pensieri?

esercizio: Quale miglior momento della giornata per fare attività fisica se non la mattina?
Le linee guida internazionali consigliano di svolgere almeno 150 minuti di attività aerobica moderata a settimana, che corrispondono a 30 minuti al giorno per cinque giorni durante la settimana.
Trovare il tempo, prima che la giornata inizi è un buon modo per far sì che il tempo ci sia sempre e riuscire a raggiungere i tuoi obiettivi con costanza.

Ricerca: In questa fase potresti approfondire la tua conoscenza in fatto di alimentazione o di crescita personale.

Scrittura: potresti tenere un diario con i tuoi progressi e i tuoi pensieri sul percorso, sulle difficoltà incontrate e i benefici che trovi.
Oppure potresti usarlo per tracciare le tue abitudini.
Ad esempio io sto trovando molto funzionale il 6-minute diary.

La tua miracle morning può poi terminare con una buona colazione sana e saziante, assaporata con consapevolezza.

Post Author: Maria Chiara Spinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *