Site Loader
0

Questo è il primo articolo di una serie tutta a modo mio in preparazione al natale e al nuovo anno.
Oggi iniziamo parlando di gratitudine e di quanto può impattare nella tua vita.

Ricordi quando è stata l’ ultima volta in cui ti sei sentita grata?

Nella vita la strada più semplice appare scegliere di concentrarsi su quanto “ci manchi” nella vita.
La parte mezza vuota del bicchiere, tutta la strada che ci manca ad arrivare all’ obiettivo, o meglio molto più spesso tutto quello in cui ci sentiamo mancanti o con un estremo debito rispetto alla vita.

pensare in questo modo non può far altro che renderci tristi, costantemente insoddisfatti, perchè qualsiasi cosa accadrà in positivo non avrà per noi la stessa importanza della parte vuota del bicchiere.

cambiare la nostra percezione con la gratitudine

Oggi ti voglio proporre un esercizio molto semplice per invertire il tuo modo di pensare e riuscire pian piano a concentrarti su quello che hai ed essere più felice.
Si tratta di una buona abitudine che una volta che avrai iniziato a praticarla noterai quanto ti possa aiutare nelle piccole cose di ogni giorno.

L’ esercizio consiste nel trovare, ogni giorno, almeno tre cose di cui sei grata.

Ci saranno giorni in cui è più semplice trovarne molto più di tre cose di cui sei grata, altri in cui sarà difficile riuscire a pensarne anche soltanto una.

Il fatto strabiliante avverrà col tempo. Pian piano nelle tue giornate inizierai a far caso alle piccole cose belle intorno a te, come per magia le tue giornate saranno più lievi e la tua vita più ricca di gioia.

Post Author: Maria Chiara Spinelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *