chi sono

Maria Chiara
Spinelli

Sono nata appena fuori Firenze, nell’ autunno 1996.
Sono stata una bambina piuttosto timida con due grandi passioni : la cucina e gli scout.

Dopo un’ anno nella facoltà di ingegneria meccanica, nell’ ottobre 2016 mi sono iscritta alla facoltà di Dietistica.
Mi sono laureata il 30 Marzo 2020 con una tesi dal titolo “Il ruolo del trattamento nutrizionale sulla qualità della vita in pazienti con anoressia nervosa: uno studio prospettico “.

Sono iscritta all’ albo dei dietisti n. 316, presso l’Ordine Interprovinciale TSRM-PSTRP di Firenze

Svolgo la libera professione da Gennaio 2021, sia online che negli ambulatori Retepas a Montespertoli.
Sono anche iscritta al corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’ alimentazione all’ Università di Firenze.

Come mi sono formata:

  • INTUITIVE EATING COURSE FOR PROFESSIONAL – London Centre for Intuitive Eating , nel Gennaio 2021
  • il Dietista della riabilitazione nutrizionale del paziente COVID-19, tenutosi dal 14 Settembre 2020 al 14 Marzo 2021, ARISTEA EDUCATION

Il mio curriculum

I miei tirocinii

  • Tirocinio curricolare presso l’ ospedale pediatrico Meyer (febbraio 2017- 100 ore)
  • Tirocinio curricolare presso il servizio di dietetica dell’ospedale Santa Maria Nuova (ottobre-novembre 2017 – 125 ore )
  • Tirocinio curricolare presso il servizio di dietetica di Empoli, presso l’ ospedale San Giuseppe, il servizio di dietetica in diabetologia in via Rozzalupi, il servizio SIAF in via dei cappuccini e presso il centro per la cura dei disturbi alimentari presso la casa della salute. (dicembre 2017- giugno 2018- 425 ore)
  • Tirocinio curricolare presso il centro per la cura dei disturbi alimentari presso la casa della salute (ottobre-novembre 2018 – 150 ore)
  • Tirocinio curricolare presso il servizio di dietetica e nutrizione dell’azienda ospedaliera universitaria Careggi (dicembre 2018- giugno 2019 – 425 ore)
  • Tirocinio per la tesi presso l’ambulatorio dietetico della SOD Psichiatria dell’azienza ospedaliera universitaria Careggi.

Il mio approccio all’ alimentazione

Credo fermamente nell’ approccio non dietetico all’ alimentazione e nell’ Health At Every Size.
Sono convinta che la cultura occidentale basata sulla magrezza, sul controllo del peso corporeo e sulla stigmatizzazione del grasso corporeo, abbia creato ferite profonde in molte persone, soprattutto in moltissime donne.
Siamo talmente abituati che sia provare vergogna per il nostro corpo e a cercare di controllare la forma del nostro corpo, da non renderci conto quanto ci faccia soffrire.
È per questo che credo fermamente nel fatto che perdere peso non sia la soluzione a tutti i mali del mondo.