alimentazione alimentazione consapevole

Alimentazione consapevole

Prima di iniziare a studiare dietistica tanto tempo mi sono chiesta cosa succeda alla fine di una dieta.
L’ idea comune è quella che una volta che ci siamo rivolti ad un professionista questo ci guiderà con delle regole rigide e imposte dall’ alto fino al momento in cui arriveremo all’ obietivo che ci siamo posti.
In realtà non è proprio così che funziona.

Un passaggio che ritengo fondamentale per chiunque si rivolga ad un professionista della nutrizione è quello di fornire un’ adeguata educazione alimentare, in modo che alla fine del percorso possa essere autonomo.

Uno dei passaggi di quest’ autonomia è sicuramente diventare consapevoli di cosa, come e perchè si mangia.

Il concetto di consapevolezza o mindfullness che tu la voglia chiamare, sta andando piuttosto di moda negli ultimi anni, motivo per il quale per molto tempo me ne sono tenuta a debita distanza.
Ho incontrato la mindfullness quasi per caso durante il tirocinio dello scorso anno e mi sono data il tempo di approcciarmi a questa disciplina con estrema gradualità.
Penso che praticare la consapevolezza possa essere un toccasana per ognuno di noi. Ti parlerò della mindfullness in generale più avanti.

la mia domanda di oggi è la seguente:

Sei davvero presente quando mangi?

Sembra una domanda abbastanza stupida, ma in realtà fin troppo spesso non poniamo attenzione all’ atto dell’ attenzione di cibo.
Talvolta perchè siamo davanti al cellulare, alla televisione o perchè stiamo leggendo qualcosa, altre volte perchè abbiamo talmente tanti pensieri per la testa che quando abbassiamo gli occhi verso il nostro piatto ci rendiamo conto che è quasi vuoto.
Altre volte invece il cibo ha tutto un altro valore, non ci serve per saziare lo stomaco, ma è qualcos’altro che ha bisogno di essere riempito.

Spero di aver destato in te un po’ di curiosità rispetto al tema dell’ alimentazione consapevole, anche perchè questa sarà una delle nuove rubriche di questa nuova stagione di Wannabe Wondergirl, se sei curiosa di sapere quali saranno le altre ti aspetto qui la prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *