Sulla salute mentale

Uno degli aspetti più controversi della salute è tutto ciò che riguarda la psiche.
Fino a troppo pochi anni fa le malattie le mente non solo non erano considerate malattie vere e proprie, ma non erano nemmeno socialmente accettate.
Non si capiva che la depressione fosse più della semplice tristezza, e fosse invalidante quanto una malattia fisica.

I retagi di questa classificazione come malattie di serie B sono principalmente due.

La prima è che sono entrati nel linguaggio comune alcune denominazioni di patologie in modo improprio.
Quanto spesso si sente o ci si sente definire bipolari, depressi, schizofrenici senza sapere nemmeno che queste siano effettive delle vere e proprie patologie e in cosa consistano.
Su questo tema c’è un video de “gli psicologi di youtube” che mi piace un sacco.

Il secondo problema è che la terapia psicologica è ancora (troppo) un tabù.
Sicuramente lo è meno di dieci anni fa, ma al tempo stesso ci vergognamo un po’ di ammettere che si è seguiti da uno psicologo.
C’è ancora molto quest’idea che lo psicologo sia solo per i matti o per quelli “davvero incasinati”.
Vogliamo fare i super eroi, riuscire a mettere a posto i pezzi da soli come se chiedere aiuto ci etichetti come più fragili agli occhi del mondo.
In realtà così facendo ci rimettiamo noi.
Ci rimettiamo perchè prolunghiamo delle sofferenze interiori più a lungo del necessario e oltretutto rischiamo di portare una cicatrice non del tutto chiusa addosso per tanto tempo, a volte tutta la vita.

Perchè dovresti provare ad andare dallo psicologo se ne senti il bisogno?
Ti faccio un esempio semplice.
Immagina di esserti rotto una gamba. A quel punto la prima cosa che fai è andare da uno specialista, in questo caso un ortopedico, che ti prescriverà una cura, probabilmente ti metterà un gesso, e alla fine ti consiglierà della riabilitazione.
Con una gamba rotta non ti sogneresti mai di dire “lascio che guarisca da se perchè tra un po’ passa” e riterresti degli idioti tutti quelli che ti continuano a invitare alle partite di calcetto “perchè ti devi riprendere alla svelta”.

Così è riguardo alla sfera che non si vede, e lo psicologo è l’ ortopedico dei tuoi mali interiori.

Ti saluto con una frase molto bella che mi piace collegare a questo argomento e spero che mi racconterai cosa ne pensi qua sotto nei commenti

Lascia un commento