le regole del mangiar sano

Sano non vuol dire dimagrante

Nonostante spesso parli di dimagrimento vorrei davvero che non ti sia passata l’idea che l’alimentazione dimagrante sia sempre sana o al contrario che l’alimentazione sana faccia solo dimagrire.

L’aggettivo sano (almeno qua sul mio blog) è riferito alla qualità e alla composizione degli alimenti e dei pasti, gli effetti che ha sul nostro peso dipendono dal bilancio energetico.
Di conseguenza si può mangiando sano mantenere il proprio peso, così come mettere peso o dimagrire.

A mio parere  importante la qualità degli alimenti che introduciamo perchè sul lungo periodo possono essere una variabile fondamentale per il nostro stato di salute nel futuro, sia in positivo che in negativo.

Non sono tirate fuori dal cappello, si basano su dimostrazioni scientifiche

Qualsiasi informazione in campo alimentare per essere considerata vera deve essere avvalorata da studi scientifici che hanno analizzato la teoria che l’ hanno avvalorata o smentita.

Quando si legge online C’è uno studio che dice che la carne rossa fa male, il valore dell’ informazione è di poco differente da quando tua nonna ti dice che la sua parrucchiera le ha detto che la carne rossa fa male.

La cosa cambia se uno già trova scritto “uno studio condotto dall’ università di … afferma che la carne rossa fa male.”

Ma per evitare di fare le pecore che seguono qualsiasi cosa sia detto con la giusta dose di ansia io prerisco quando posso trovare scritto “studi condotti nel ANNO dall’ università di NOME secondo le sperimentazioni DESCRIZIONE hanno concluso con un’ accurato articolo pubblicato dalla rivista NOME che la carne rossa fa male”.

Detto questo la carne rossa non è il demonio, anzi ti fa molto più male un sacco di altre cose per le quali ancora non è nata tutta quest’ansia.

Ovvio non tutti gli studi scientifici sono comunque vangelo.
La scienza è meravigliosa proprio perchè è continua evoluzione.
Si capiscono cose nuove e poi ci si corregge, ma nonostante questo non è un opinione.

Su cosa si basa il mangiar sano in italia

I documenti alla base del mangiare sano in Italia sono:

  • le linee guida per una corretta alimentazione della popolazione italiana pubblicate dall’INRAN.
  • I LARN

Le linee guida per una corretta alimentazione

Si tratta di una pubblicazione del 2003, che puoi trovare e leggere qui (dovrebbero uscire a breve nuove linee guida).
Sono 9 capitoli che affrontano diversi aspetti riguardo all’ alimentazione, concentrandosi sui problemi e falsi miti presenti nella nostra popolazione.

Sicuramente sono un po’attempate e si spera che presto siano riviste e attualizzate, ma restano comunque un punto di rifermento e una lettura interessante.

I larn

I larn (ossia …) sono un il testo di riferimento nella pratica professionale delle figure sanitarie legate alla nutrizione. É edito dalla SINU e l’ ultima revisione alla quale si fa fede attualemente risale al 2013.

I larn sono divisi in diversi capitoli, ognuno parla di un argomento specifico avendo come riferimento studi scientifici particolari italiani e internazionali.
Per ogni valore sono indicati i fabbisogni AR , PRI , e quando necessario i limiti massimi per la prevenzione.

La maggior parte dei fabbisogni si basano in gr o mg per kg di peso corporeo, o come per il fabbisogno energetico usano equazioni che contengono diverse variabili come ad esempio peso, altezza e età del soggetto.

Sono indispensabili per chi si occupa di nutrizione a livello professionale, ma almeno a mio parere, sono una spesa eccessiva per chi voglia semplicemente essere un po’ più consapevole della propria alimentazione.

Si trovano molte tavole riassuntive derivate dai nuovi larn online, direttamnete dal sito della sinu.
Quindi il mio consiglio è di consultare quelle e nel caso cercare i larn in biblioteca (quelle universitarie lo hanno sicuramente) per dei chiarimenti.

Please follow and like us:

Lascia un commento