Uni- Help, cose da sapere prima di iscriversi all’ università

f52f83a6799d5e7029dbe27cc0e7a899

Quando quasi due anni fa, mi sono approcciata per la prima volta al mondo universitario avrei molto voluto avere qualche informazione in più sul mondo universitario di cui allora ero ignara.

Ho deciso quindi di scrivere tutta una serie di articoli che potessero aiutare chi, per la prima volta si approccia al mondo dell’ università.

Cosa devi sapere sull’ università ma nessuno ti dirà mai?

– diventa il miglior amico del sito della tua facoltà, solitamente lì dentro ci sono tutte le informazione, peccato che per la maggior parte degli atenei queste siano messe lì secondo un’ ordine a dir poco illogico.

– Nessuno ti dirà mai niente. Ora detta così è un po’ esagerata, ma non ti aspettare che qualcuno direttamente ti comunichi l’ inizio delle lezioni o gli orari, sta a te solitamente cercarle nel sito di cui sopra.

– Non ti peritare a scrivere mail se hai dei dubbi, che siano di carattere generale (da inviare quindi alla segreteria o ai contatti del tuo corso di laurea) o specifico dei singoli corsi da inviare ai professori direttamente.

– probabilmente il tuo ateneo ti fornirà una mail istituzionale, controllala sempre.

– Impara fin da subito il tuo numero di matricola, ti sarà utile nei momenti più assurdi.

422f5f31422c6bcb6f4821a0a4532703

Si, ma siamo a maggio e io guardo la facoltà dei miei sogni con il binocolo …

Preparasi e accedere all’ Università

Per quanto riguarda l’entrare nella facoltà che sogni da una vita i miei consigli sono di controllare e chiedere se l’ ateneo (o gli atenei) dove desideri entrare organizzano degli openday e dei pre- corsi (molto frequenti in tutte quelle facoltà a numero chiuso) .

Controlla le modalità d’accesso ai corsi che sono nella tua wish list, possono essere corsi a numero aperto, dove quindi per entrare basta iscriversi, corsi con un test di autovalutazione, ovvero te prima di iscriverti devi fare un test, nel caso non tu lo passi (o in alcuni atenei non tu abbia avuto la possibilità di sostenerlo) puoi lo stesso iscriverti ma fino a che non riesci a passare all’ esame degli OFA ossia gli obblighi formativi aggiuntivi, non puoi sostenere gli altri esami. L’ ultima tipologia sono i corsi a numero chiuso, avvero tutti quei corsi che hanno un test (nazionale,regionale, di agenzia o di ateneo) e a seconda del punteggio ottenuto al test entrerai in una graduatoria tale da assegnare in ordine di merito i posti per quel determinato corso di laurea.

Ti consiglio di controllare sempre le modalità di accesso ai corsi che ti interessano in vari atenei, sia nella tua zona che in altre parti d’Italia, perché in alcuni casi a distanza di non molti kilometri si puo trovare lo stesso corso di laurea da una parte con un test a numero chiuso e dall’ altra a numero aperto.

Nella fase della scelta ti consiglio di consultare i piani di studio dei diversi corsi a cui sei interessato e nel caso di confrontarli anche con i pini di studio dello stesso corso in ogni ateneo.

Solitamente ogni insegnamento, sul sito dell’ università, oltre ad avere il nome del professore che terrà il corso ha associato anche il programma del corso stesso.

All’ interno di ogni università e di ogni corso di laurea, ogni integnamento avrà assegnati un certo numero di CFU (crediti formativi universitari), ogni anno ha solitamente 60 CFU per un totale di 180 CFU per le lauree triennali.

Nel caso tu scelga un corso che prevede un test di ammissione, appena è online (si parla di solito di giugno-luglio) leggi il bando del test d’ammissione. Sul bando sono contenute tutte le informazioni del caso, se non capisci qualcosa spesso gli atenei mettono a disposizione degli sportelli per l’orientamento in entrata da poter consultare in caso di dubbi.

0268d2eaa2379b04127fb24f9ae4734b

Per quanto riguarda la preparazione ai test, ti consiglio di prestare molta attenzione ai precorsi che si svolgono durante l’ estate nelle università ufficiali e non (ti parlerò prossimamente di quelli specifici per le professioni sanitarie), io li ho trovati estremamente utili.

Il mio consigli è acquistare un testo specifico per la preparazione del test se vuoi provare un test a numero chiuso, da integrare sempre con i libri delle scuole superiori per capire meglio alcuni argomenti che potresti avere poco chiari.

Ti è piaciuta questa prima puntata di Uni-Help?
Ti sono stata utile?
Mi raccomando fammi tutte le domande che vuoi qua sotto che sono qui disponibilissima a chiarire ogni tuo dubbio.

Lascia un commento