cosa penso della BBG due anni dopo che l’ ho finita

Esattamente a fine Marzo del 2015 finivo per la prima volta la Bikini Body Guide di Kayla Itsines.
Da allora ho rifatto altre due volte la prima guida, una volta la seconda e nel mezzo ho provato altri programmi, mi sono un po’ lasciata andare, ho ripreso a spizzichi e bocconi varie volte.

cosa ti posso dire della BBG?
Questa guida è stata il trampolino di lancio che mi ha portato all’ home fitness e più in generale al mondo del fit e dell’ healthy.
Per la prima volta in vita mia mi sono resa conto che potevo rendere il mio corpo un alleato, che ce la potevo fare.
sono riuscita ad essere costante per quelle dodici settimane, ho lottato per me e ho ottenuto un corpo che non avevo mai avuto (per certe cose nemmeno mai sognato di avere) e questo mi ha fatto prendere consapevolezza e coraggio della mia forza per dare un bel giro di boa a tutta la mia vita.
O meglio io mi sono aperta al cambiamento, anzi direi più messa in moto verso un cambiamento e qualcosa è cambiato, tanto.

b-a bbg1.2

Sicuramente ti dico è una guida impegnativa, sarebbe bene arrivarci con una buona base di allenamento e conoscenza dei movimenti.
Si può fare!
La maggior parte degli ostacoli sono solo scuse, il tempo si trova, se un allenamento è troppo pesante puoi iniziare da uno più soft, basta avere la volontà di fare le cose!

è una guida molto dinamica, con tanti salti e praticamente allenamento sei giorni a settimana.

Uno dei grossi imprevisti che ho trovato nella BBG è che dopo una- due volte le schede sono abbastanza simili mentre nella seconda guida il livello si alza molto e servono molti più attrezzi.

11053217_435672176595133_8741868115812996925_n

Cosa è successo a me dopo la BBG?

Dopo la prima volta che l’ ho fatta, ho iniziato a seguire per un po’ la TBG di Sonia Tlev, che non ho apprezzato molto, poi ho fatto il 21 days fix per poi fare video varii trovati su youtube.
Con la fine della maturità, l’estate e poi l’ inizio dell’ università mi sono lasciata un po’ andare allenandomi saltuariamente e lasciandomi tentare dai pasti alla mensa universitaria.

Tra fine Dicembre e inizio gennaio ho iniziato per la seconda volta la BBG seguita dalla BBG 2.0 finita a Giugno, per poi fare delle lunghe passeggiate e qualche allenamento con i video durante l’estate studiando per il test d’ammissione.

costume 14-16

PicMonkey Collage2

Una volta che sono riuscita a prendere il ritmo con la nuova università e tutto il resto mi sono allenata facendo per ben due volte Beginner shred di Jillian Micheals, poi la versione beginner della sfida #uncorponuovodoponatale , non farti ingannare dalla parola beginner non è per niente banale.

E ora?

Diciamo che mi sono resa conto che non mi è comodo allenarmi con i video e non è troppo nelle mie corde.
Quest non vuol dire che non mi alleni, anzi.
Ho iniziato da quasi due settimane la Fit Body Guide di Anna Victoria, e lo scrivo qui perchè metterlo nero su bianco mi fa prendere un’ impegno ancor più presente.

Se sei curiosa di sapere qualcosa in più su questa guida, spero di riuscire a scrivere il prima possibile su questa guida e come mi ci sto trovando io.

Fammi sapere la tua esperienza con la BBG e cosa ha cambiato nella tua vita!

Lascia un commento