Come CURARE L’ALIMENTAZIONE – stay healthy 1

038406243044403e90d4735b9ca7016d

Quante volte, soprattutto nei siti e in gruppi e forum di workout ti sei sentita dire, o hai letto riferito ad altri, “perchè i risultati siano evidenti devi curare l’alimentazione” ?

Ti sarai chiesta probabilmente cosa vuol dire, come potevi fare.
forse ti sei arresa prima di iniziare perchè ti piace mangiare cose “buone”, o perchè hai poco tempo e magi spesso fuori casa oppure ancora perchè abiti ancora con i tuoi e loro non capiscono il perchè tu voglia iniziare a mangiare in un modo diverso.

Come ti dicevo nello stay healthy di ottobre, il mio intento con questa serie di articoli è proprio darti degli strumenti semplici per migliorare il tuo stile di vita sul piano alimentare.

68785761df89d4e0132be28afb977116

Mettendo da parte i giri di parole, Come fare per curare l’alimentazione?

Analizza come mangi solitamente ora durante la settimana:

  • quanti pasti fai durante il giorno?
  • mangi tra un pasto e l’altro ?
  • con quale frequenza mangi pasti pronti? (tipo quattro salti in padella, minestrine liofilizzate ecc.)
  • Quale tipo di cottura prediligi?
  • mangi giornalmente molto burro, carne rossa grassa o cibi cotti in molto olio ?
  • Mangi verdura ad ogni pasto e almeno un frutto al giorno?
  • assumi tutti i macro nutrienti ogni giorno ? O cerchi di non assumere grassi e- o carboidrati?
  • se tu dovessi quantificare la quantità di zucchero che aggiungi agli alimenti a quanti cucchiaini si potrebbe avvicinare?
  • quanta acqua bevi ogni giorno?
  • bevi regolarmente bibite gassate o zuccherate?
  • quanto spesso bevi alcolici ? di che genere?

ora hai sotto mano le tue risposte alle domande, per curare l’alimentazione devi inanto liberarti di alcune cattive abitudini che, forse sono già nascoste nelle tue risposte.

3aacbb78db0d1465c4431da764f31163

Ogni giorno dovremmo fare 5-6 pasti completi: colazione, pranzo, cena e due o al massimo spuntini. Non è una sana abitudine mangiucchiare tra un pasto e l’altro, spesso confondiamo la sensazione di fame con la sete, la noia o lo stress, un trucchetto per riconoscere se davvero abbiamo fame è quello di domandarsi “mangerei una mela o una carota in questo momento?” se la risposta è si allora possiamo aggiungere uno spuntino al nostro programma se no possiamo aspettare il pasto successivo, in ogni caso almeno cinque pasti si devono fare (!) .
I cibi pronti non sono praticamente mai una scelta salutare, spesso sono molto processati e pieni di conservanti e schifezze, se hai poco tempo molto meglio prepararsi dei pasti pronti fatti in casa, che avranno lo stesso impiego di tempo ma saprai esattamente di cosa sono composti.
Evita di abbuffarti di alimenti ricchi di grassi saturi, tanto per capirci i grassi animali o quelli vegetali idrogenati, questo non vuol dire che sono il demonio solo che effettivamente al nostro corpo sono utili in quantità davvero minime, oltrimenti rischiano di essere dannosi.
Così come gli amichetti di cui sopra, pure gli olii possono avere delle piccole limitazioni, quandi evita di usarli a temperature alte, perchè perdono tutte le loro qualità benefiche e affaticano tantissimo l’organismo, quindi limita a poche volte sporadiche fritti, soffritti ecc.. n.b. è verissimo che ci sono i cosiddetti grassi buoni, che fanno bene all’ organismo e aiutano a smaltire il nostro grasso corporeo, ma questo non ti autorizza a cospargere con  grondante olio d’oliva a crudo qualsiasi alimento, il nostro corpo non ne ha bisogno e tenderà a ri-utilizzare la maggior parte di quei grassi ingeriti in grassi corporei !

é buonissima abitudine, assumere verdura di stagione ad almeno ad ogni pasto principale, se poi volete pure negli spuntini: è ricca di micro nutrienti, vitamine e fibre.
La fruttà fa bene, ma evitiamo di superare i 4 frutti medi al giorno.
Già tantissimi alimenti che noi mangiamo contengono naturalmente zucchero, quindi da uno a tre cucchiaini di zucchero ce li possiamo pur concere a patto di prediligere prodotti poveri di zuccheri nascosti e dolci fatti in casa rispetto a pastine o dolci acquistati nella grande distribuzione.

eae1a59bcf5fde3db994e57b57802252

Tra gli zuccheri nascosti di cui meno ci accorgiamo ci sono le varie bibite gassate e non, spesso contengono pure altri eccipienti per ingannare il nostro corpo che avverte l’ enorme quantità di zuccheri che gli arrivano tutti insieme. Queste potrebbero essere l’unica grande rinuncia totale di un’alimentazione sana e equilibrata.
Pure l’alcol ha un impatto energetico non indifferente e sperro, soprattutto i coktail sono pieni di altro zucchero per “aiutare” a ubriacarti più in fretta. Sicuramente il consumo dell’ alcol è da limitare ma con le dovute accortezze non da bandire totalmente dalla vbostra aliementazione, in molti consigliano il classico bicchiere di vino al giorno valutate voi come reagisce il vostro corpo dopo un periodo di qualche settimana senza alcol.

Per quanto riguarda l’acqua cercate di stare tra un litro e mezzo e i tre litri di acqua al giorno. Se proprio di sola acqua non riuscite ad arrivare neppure al litro e mezzo provate con infusi non zuccherati o le famose acque detox, non esagerate con the e caffè perchè in quantità consistenti tendono a disidratare.

Mettiamo in chiaro che i macro nutrienti servono tutti! Ovviamente nelle giuste proporzioni, valutate da persona a persona secondo, abitudini, stile di vita e patologie.

118c7f778d5b5356373a4898aa028bf0

Cosa che ci tengo molto a sottolineare : se avete più di 10 kili da perdere rivolgetevi ad un professionista (un dietologo, un nustrizionista o un dietista) così come se avete patologie particolari.
Le diete sono personalizzate e adatte al momento in cui vi sono state prescritte, quindi non va bene la dieta che ha fatto perdere xx kili alla vicina di casa ne quella che ne ha fatti perdere yy a voi cinque anni fa.

 

6 Risposte a “Come CURARE L’ALIMENTAZIONE – stay healthy 1”

  1. […] iniziata la rubrica stay healty con un articolo a cui tengo molto come curare l’ alimentazione […]

  2. […] giorni” ma potrebbe essere un’ ottima occasione per iniziare una dieta seguita ma anche iniziare a curare di più la tua alimentazione e renderla uno stile di vita […]

  3. […] qua. Se ti ho incuriosito e vuoi leggere qualcosa di più lungo e completo, sul blog puoi trovare come iniziare a curare l’alimentazione , e anche come approcciarsi al detox […]

  4. […] Come CURARE L’ALIMENTAZIONE – stay healthy 1 […]

Lascia un commento