Vademecum per la BBG 2.0

VADEMECUM PER LA BBG1

LA MIA ESPERIENZA CON LA BBG2

Cosa devo fare per iniziare la BBG2?
Aver completato la prima guida e fatto una settimana di rest (è fondamentale per aiutare il corpo a sgonfiarsi e riprendersi). Aver letto la guida e essersi procurato tutti i materiali che servono per la guida.

Come è strutturata la BBG2?
Come la BBG1 la 2 è divisa in tre mesi che differiscono per il numero di liss, hiit e schede di resistenza, all’ inerno dello stesso mese le schede sono uguali ogni due settimane (per capirsi le schede della settimana 13 saranno uguali a quelle della 15, quelle della 14 a quelle della 16 e così via)
Kayla struttura per tutta la settimana della guida l’allenamento gambe il lunedì, il mercoledì le braccia, mentre l’addome il venerdì.
Kayla inserisce come novità le sfide della domenica, sfide a tempo o rispetto alle ripetizioni.

Quali attrezzi servono?

  • dei pesetti da 5 a  10 kili (io vi consiglio il set di manubri componibile di decathlon)
  • un tappetino
  • una corda per saltare
  • una palla medica da 6-12 kili*
  • due panche*
  • uno step*
  • una bosu ball*
  • un bilanciere con pesi da 10 a 20 kili
  • una box*

ho messo (*) a tutte quelle cose che si possono facilmente sostituire con utensili che si hanno a casa o altri attrezzi

  • un cardiofrequenzimetro per liss e hitt
  • un paio di buone scarpe da ginnastica (senza si rischia di farsi davvero male!)
  • un buon reggiseno sportivo (anche se non avete poco seno, fate il bene della vostra schiena e del seno)

Quante volte ci si allena a settimana?
5-6 volte a settimana, per circa 45 minuti.

Quali sono le differenze con la bbg1?
La BBG2 è leggermente più statica della prima guida, i cardio sono meno all’ inizio e c’è la novità della sfida domenicale.
Bisogna avere più tecnica dato che gli esercizi che si inseriscono sono piu impegnativi e bisogna saper usare il bilanciere.

Come monitorare i risultati?
come per la BBG1 i migliori modi per monitorare i risultai sono prendere le misure e fare le foto di confronto ogni 4 settimane.

Ma la BBG2 fa ingrossare le gambe?! diventerò una body builder?
Sicuramente il carico di pesi è maggiore a quello della prima guida, ma non sarano sicuramente queste 12 settimane a farvi diventare delle body builder nè a farvi mettere su chi sa quanta massa,specialmente se non abbinata ad un alimentazione mirata a metter massa.

é vero che la BBG2 non fa dimagrire, ma solo tonificare e mettere massa?
La quantità di cardio è molto ridotta rispetto alla prima guida, ma non è inutile se il vostro obiettivo è quello di snellirvi, la massa magra aiuta a bruciare quella grassa e il cardio c’è nella giusta misura e può essere un buon modo per variare dalla BBG1, se l’ avete già fatta più di una volta.

Posso aggiungere dei mini workout per lavorare sui miei punti critici?
Se senti che fisicamente ce la fai si. Mini workout = scheda, circuitino o video da 10/20 minuti al massimo. Ovviamente non allenate la stessa parte tutti i giorni, e se per esempio volete aggiungere un mini workout per gli addominali evita di farlo il giorno in cui c’è la scheda per gli addominali e un altro giorno oltre il rest day.

La BBG2 va fatta in palestra/ si può fare in casa?
è meno semplice farla in casa dati i materiali occorrenti, ma non è allo stesso tempo impossibile.

Vedo dei prima e dopo fantastici sul profilo di kayla, perchè su di me non avviene questo miracolo?
in primis spesso Kayla pubblica prima e dopo di ragazze che hanno fatto moltissime settimane di BBG, o che spesso e volentieri hanno cambiato completamente il loro stile di vita quindi se uno è sedentario, mangia male (perchè nei paesi anglosassoni generalemnte mangiano peggio che da noi) e poi cambia del tutto allenandosi 6 giorni a settimana, introducendo frutta e verdura e tantissimi altri alimenti sanissimi in alternativa al junk food.Quello che porta ai cambiamenti miracolosi è la costanza, la determinazione e tantissimo impegno, soprattutto farsi tantissima cultura sia su allenamento e alimentazione ma proprio sul vostro fisico, su come reagisce a vari stimoli esterni, ai vari allenamenti, ai vari cibi, modalità di allenamento ecc.

 

Una risposta a “Vademecum per la BBG 2.0”

  1. […] fine Dicembre e inizio gennaio ho iniziato per la seconda volta la BBG seguita dalla BBG 2.0 finita a Giugno, per poi fare delle lunghe passeggiate e qualche allenamento con i video durante […]

Lascia un commento